mercoledì 25 maggio 2011

Fallimento Grecia: guida pratica

Debito pubblico greco in proporzione al Pil ( CLICCA PER INGRANDIRE )

Le conseguenze pratiche di un fallimento della Grecia.
Una mattina il governo greco si alza e dichiara ufficialmente che non è più in grado di pagare il suo enorme debito pubblico, cosa succede subito dopo ?

1) I pochi capitali esteri ancora presenti nelle banche greche prendono il volo, tutte le banche greche diventano istantaneamente insolventi.

2) Il governo greco nazionalizza tutte le banche.

3) Il governo greco impone un limite alla quantità di soldi che possono essere prelevati giornalmente, o vieta del tutto i prelievi per un certo periodo.

4) Scoppia la rivolta dei risparmiatori, il governo impone il coprifuoco e la legge marziale.

5) Il governo greco comincia a stampare una nuova moneta e ridenomina tutto il debito pubblico in questa nuova moneta.

6) La nuova moneta si svaluta rapidamente. Una svalutazione del 50 per cento della nuova moneta dimezza la quantità di debito pubblico da ripagare.

7) Altri stati europei in difficoltà seguono l'esempio greco...


( Fonte: http://blogs.telegraph.co.uk/finance/andrewlilico/100010332/what-happens-when-greece-defaults/ )



RANDOM POST

mercoledì 18 maggio 2011

Guerra in Libia, Mappa di Tripoli ( 10 Maggio 2011 )

( Fonte: http://twitter.com/#!/k_thos )
CLICCA PER INGRANDIRE

Vedi anche:
GUERRA IN LIBIA 2011



RANDOM POST

Guerra in Libia, Mappa di Misurata ( 18 Maggio 2011 )

( Fonte: http://www.libyafeb17.com/2011/05/map-schematic-battlefield-plan-of-misrata-as-of-may-17/ )
CLICCA PER INGRANDIRE
Vedi anche:
GUERRA IN LIBIA 2011





RANDOM POST

lunedì 9 maggio 2011

Guerra in Libia, Ultime notizie da Misurata ( 9 Maggio 2011 )

( Fonte: http://epiclibyan.tumblr.com/post/5202066337/epiclibyanmen-a-mix-between-the-power-of-rambo )

Continua la guerra libica e continua l'assedio di Misurata.
In particolare le forze del colonnello Muammar Gheddafi hanno fatto esplodere un deposito di benzina nella zona del porto utilizzando due piccoli aerei (?).



La zona del porto è stata inoltre ricoperta di mine anticarro "Tipo 84" cinesi lanciate dal lanciarazzi BM-21 "Grad".

Una delle mine trovate nel porto di Misurata.
( Fonte: http://www.flickr.com/photos/libyaalhurratv/5693674234/in/photostream/ )

Furgoncino dei ribelli distrutto da una mina.

Dalla Wikipedia:

Il lanciarazzi BM-21 Grad http://it.wikipedia.org/wiki/BM-21


<<Type 83 SPRL: This is a 24-round version, based on a Dong Feng truck. The launch tubes are arranged in three rows of 8. The launch vehicle has a total combat weight of 8,700 kilograms (19,000 lb) and can also be used as part of the mine-laying rocket system Type 84. Currently new rockets with ranges between 30 and 40 km (19 and 25 mi) are being developed.>>
La mina anticarro cinese Tipo84 http://en.wikipedia.org/wiki/Type_84_mine


Video: il furgoncino ed una mina inesplosa.



Link di approfondimento:

Articolo del New York Times sulle mine anticarro "paracadutate" sul porto di Misurata http://www.nytimes.com/2011/05/07/world/africa/07libya.html?_r=2&hp

Elenco dei bersagli colpiti dalla Nato ed altre notizie sulla Libia
http://af.reuters.com/article/libyaNews/idAFLDE7451B620110509?pageNumber=1&virtualBrandChannel=0&sp=true


Vedi anche:
GUERRA IN LIBIA 2011




RANDOM POST

mercoledì 4 maggio 2011

Osama bin Laden batte Mattia Pascal 8 a 1


Ma quante volte è morto Osama bin Laden ?


Karzai: bin Laden 'probably' dead
Monday, October 7, 2002
http://edition.cnn.com/2002/WORLD/asiapcf/central/10/06/karzai.binladen/

Jones: Intelligence Sources Confirm bin Laden is Dead
August, 2002http://www.prisonplanet.com/121703binladendead.html

Bin Laden died from wounds suffered in Tora Bora air raid, says Arab expert
Saturday, 10 May 2003http://www.independent.co.uk/news/world/politics/bin-laden-died-from-wounds-suffered-in-tora-bora-air-raid-says-arab-expert-538318.html

‘Bin laden dead’
Radical internet site says al-Qaeda leader dead; experts believe report a fabrication
04.29.2005 Israel News
http://www.ynetnews.com/articles/0,7340,L-3078937,00.html

"the al-Qaida terror chief had died of typhoid in Pakistan."
9/27/2006http://www.msnbc.msn.com/id/15024223/ns/world_news-%20terrorism/

Is Osama bin Laden Dying ... Again?
Monday, June 30, 2008http://www.time.com/time/nation/article/0,8599,1819280,00.html

Osama Bin Laden Believed Dead By Pak Intel: Zardari
April 27, 2009http://www.huffingtonpost.com/2009/04/27/osama-bin-laden-is-dead-a_n_191960.html


Quindi considerato anche l'ultimo decesso il fantomatico re del terrore è morto almeno 8 volte. Il protagonista del celebre romanzo di Luigi Pirandello e la donna che visse due volte di Alfred Hitchcock sono dei dilettanti a confronto...



Link:
http://www.salon.com/news/feature/2011/05/01/bin_laden_false_reports

RANDOM POST

mercoledì 27 aprile 2011

Guerra in Libia, notizie e mappa del conflitto ( 27 aprile 2011 )

Le notizie:

Berlusconi: sì ai bombardamenti mirati in Libia
Alla fine abbiamo preso una decisione chiara... ( vedi post: La politica estera della Sambuca Molinari )

Bombardato per la seconda volta il bunker di Gheddafi *INGLESE*
Fallito il secondo tentativo di decapitazione del regime libico di Muammar Gheddafi.

Armi dalla Cina, intelligence dalla Russia e mercenari dalla Ex Jugoslavia *INGLESE*
Il colonnello Muammar Gheddafi è sostenuto più o meno clandestinamente dai soliti sospetti.


La mappa del conflitto:
(Fonte: http://www.nytimes.com/interactive/2011/02/25/world/middleeast/map-of-how-the-protests-unfolded-in-libya.html )
Guerra in Libia, 27 Aprile 2011 ( CLICCA PER INGRANDIRE )
Dal punto di vista militare la situazione sul campo è sempre la stessa.


Questa strana guerra: foto comiche dal fronte libico.

Che Guevara è vivo e partecipa alle operazioni. ( fonte: http://epiclibyan.tumblr.com/ )
Che Guevara libico
Anche l'A-Team partecipa segretamente alla guerra contro il colonnello.
( fonte: http://epiclibyan.tumblr.com/ )
A-Team libico
Armamento ribelli: Armi a corto raggio.
( fonte: http://m.ctv.ca/gallery/images/Violent-Rebellion.html )

Armamento ribelli: Armi a corto raggio. (2)
( fonte: http://epiclibyan.tumblr.com/ )


Armamento ribelli: Armi a lungo raggio. 



Armamento ribelli: Armi a lungo raggio. (2)


Vedi anche:


RANDOM POST

giovedì 21 aprile 2011

Guerra in Libia, notizie e mappa del conflitto ( 21 aprile 2011 )

Crisi libica, il punto della situazione.
Dopo due mesi di rivolta-guerra civile ( 17 Febbraio ) e 32 giorni di operazione Odissea all'Alba ( 18 Marzo ) poi rinominata "Protezione Unificata" la situazione in Libia rimane fluida.

Le notizie più importanti:

L'Italia manda 10 "Istruttori" <<L'Italia metterà a disposizione del Consiglio degli insorti in Libia 10 istruttori militari, così come farà la Gran Bretagna. Lo ha annunciato il ministro della Difesa, Ignazio La russa, spiegando che "questa decisione è stata assunta dopo un colloquio tra il presidente del Consiglio Berlusconi ed il premier britannico, David Cameron.>> 
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2011/02/16/visualizza_new.html_1587570705.html

Uccisi due fotoreporter a Misurata <<E' morto Chris Hondros
il secondo reporter ferito a Misurata -- Ieri sera il decesso del suo collega Tim Hetherington. I giornalisti sono stati raggiunti da un colpo di mortaio mentre si trovavano nel centro della città assediata dalle forze governative. Hondros, 41 anni, lavorava per Getty Images ed era stato candidato al Pulitzer.>>
http://www.repubblica.it/esteri/2011/04/21/news/morto_fotoreporter-15197450/?ref=HRER1-1

Il portavoce della Nato: Non esiste una soluzione militare per una crisi di questo tipo. *INGLESE*
<<But just about everyone agrees “that there can’t be a military solution to the crisis as such,” Ms. Lungescu said. “This mission keeps up the pressure for a credible political solution,” she said.>>
http://www.nytimes.com/2011/04/21/world/africa/21nato.html?_r=1

Quindi stiamo giocando a poliziotto buono e poliziotto cattivo, la Francia fa il poliziotto cattivo e la Turchia fa quello buono? O in alternativa il bastone (i bombardamenti Nato) e la carota (l'esilio in Sudafrica)?

La mappa della guerra civile libica. Evidenziati in rosso i 3 fronti della guerra: Montagne occidentali (Nafusa), Assedio di Misurata, Zona est della Libia ( Ex Cirenaica ).
(Fonte: http://www.nytimes.com/interactive/2011/02/25/world/middleeast/map-of-how-the-protests-unfolded-in-libya.html )
Guerra in Libia, 21 Aprile 2011 ( CLICCA PER INGRANDIRE )
La mappa aggiornata della battaglia delle montagne occidentali, Nafusa. 
(Fonte: http://twitter.com/#!/k_thos )
Battaglia di Nafusa 21 Aprile 2011 ( CLICCA PER INGRANDIRE )
Il nuovo Consiglio Militare delle montagne Nafusa. Organizza e coordina la resistenza all'esercito di Gheddafi nella regione. (Fonte: http://twitter.com/#!/k_thos )
Il nuovo Consiglio Militare, alcuni sembrano convinti, altri un pò meno.
Lo stemma dei ribelli di Misurata. "Brigata Leoni di Misurata" (Fonte: http://twitter.com/#!/k_thos )
"Brigata Leoni di Misurata"
Vedi anche:
GUERRA IN LIBIA 2011 Mappe, Notizie, Video.
L'Assedio di Misurata.
La battaglia delle montagne occidentali, Nafusa.



RANDOM POST

lunedì 18 aprile 2011

Guerra in Libia, notizie e mappa del conflitto ( 18 aprile 2011 )

Le forze governative del colonnello Muammar Gheddafi avanzano, i ribelli di Bengasi si ritirano.

Zintan: I ribelli controllano la strada che porta dalla città al confine tunisino. L'esercito di Gheddafi cerca di completare l'accerchiamento della città.

Misurata: Le forze del colonnello hanno quasi raggiunto il centro della città assediata da mesi. Continua il bombardamento dell'artiglieria.

Ajdabiya: La città è sotto il fuoco dell'artiglieria e dei razzi grad. i ribelli si stanno ritirando a nord verso Bengasi.

Questa è la mappa che descrive la situazione sul campo.
Guerra in Libia, mappa del conflitto aggiornata al 18 aprile 2011 ( CLICCA PER INGRANDIRE )

Vedi anche:
GUERRA IN LIBIA 2011


Link:
http://www.nytimes.com/interactive/2011/02/25/world/middleeast/map-of-how-the-protests-unfolded-in-libya.html




RANDOM POST

sabato 16 aprile 2011

La politica estera della Sambuca Molinari

Leggendo le dichiarazioni di Silvio Berlusconi (Primo ministro) e Ignazio La Russa (ministro della Difesa) mi è tornata in mente una vecchia pubblicità della Sambuca Molinari. Faccio riferimento in particolare a queste due dichiarazioni del 15 aprile 2011:

Esteri – Roma, 15 apr. (TMNews) – Sull’impegno militare in Libia, “riteniamo che nessuno stia contribuendo quanto l’Italia” e comunque “l’Italia non è seconda a nessuno”. Lo ha detto il ministro della Difesa Ignazio La Russa, in conferenza stampa a Palazzo Chigi. 

L'Italia non parteciperà ai bombardamenti in Libia. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, durante il Cdm. Alla base della decisione il passato colonialista dell'Italia in Libia che non renderebbe “comprensibile un maggiore impegno” rispetto a quello profuso finora.

Quindi facciamo la guerra ma senza fare la guerra. Siamo seriamente impegnati ma non troppo. Gheddafi se ne deve andare ma se resta lo invitiamo a cena. La nostra è una difesa attiva, un'aggressione passiva, una guerra umanitaria, un intervento pacifico che vede impegnata la nostra nave ospedale di punta, la portaerei Giuseppe Garibaldi (551) con 12 caccia AV-8B Harrier II sul ponte di volo pronti a compiere la loro "missione umanitaria". La politica estera italiana è come il veltronismo dei tempi migliori: con Gheddafi ma anche contro Gheddafi. O come diceva un mio amico "voglio le scarpe eleganti ma sportive, sportive ma anche elganti".

La mitica pubblicità della Sambuca a cui faccio riferimento è questa:

venerdì 15 aprile 2011

Guerra in Libia, Mappa del conflitto ( 15 aprile 2011 )

Continua l'operazione Pantano all'Alba ora rinominata "Unified Protector". Come si intuisce dalla mappa la guerra è arrivata ad uno stallo. In particolare si continua a combattere per il controllo delle principali città che ospitano terminal petroliferi nel Golfo della Sirte ( Sirte, Ben Jawad, Ras Lanuf, Brega, Ajdabiya). Tutti gli scontri si concentrano sull'unica strada costiera che collega l'est e l'ovest della Libia. Misurata continua ad essere assediata dai gheddafisti o gheddafiani? (vedi precedente post: l'assedio di Misurata). Sulla mappa sono inoltre evidenziati i flussi di armi e mercenari. Il Ciad e il Niger inviano uomini e mezzi dal confine sud. Dall'est attraverso il confine con l'Egitto arrivano miliziani, addestratori ed armi (Usa, Francia, Inghilterra ?).

La mappa: in nero le forze governative di Muammar Gheddafi, in rosso le forze ribelli del Cnt di Bengasi.
Mappa della guerra civile libica aggiornata al 15 aprile 2011 ( CLICCA PER INGRANDIRE )
Vedi anche:


Link: